Questo impianto è stato studiato per eliminare l'alluminio residuo presente all'interno delle matrici d'estrusione dopo il processo produttivo mediante corrosione chimica dell’alluminio in ambiente basico.

L'impianto viene configurato in base alle esigenze produttive dei clienti con un adeguato numero di vasche per il trattamento ed alcune postazioni per stoccaggio dei cestelli con matrici da trattare.

Nella scheda tecnica sono riepilogate le caratteristiche dell’impianto.

Macchina pulizia matrici con soda caustica - Tecnocarpent s.r.l.